Benefici fino al 50% per le spese sostenute per il recupero edilizio.


Entro il 30 giugno 2013 si può beneficiare dello sconto del 50% sulle spese sostenute per il recupero edilizio.

Dopo tale data si potrà beneficiare dello sconto del 36%. Un vantaggio consistente del 14% a favore di coloro che opereranno la ristrutturazione entro tale data.
Ma cosa succede se i lavori iniziati prima, non saranno ultimati entro il 30 giugno? Solo le spese sostenute successivamente rientreranno nel regime del 36%.
Attenzione però ai limiti di spesa ed a valutare correttamente la convenienza dei lavori.
Godono del regime agevolato tutti i tipi di lavori? Non tutti i tipi di interventi godono dello sconto del 50%.
Per i lavori che comportano l’aumento dell’efficienza energetica dell’immobile è previsto un differente regime di agevolazioni? Si per tali tipologie di lavori si applica una detrazione del 55%.